Bozza cse

anche in questo caso propongo ( Centro lavoro e arte, l’ubicazione, struttura e capacità ricettiva, a chi si rivolge, carta dei servizi, personale, coordinatrice e sue funzioni, rapporti con la famiglia)

ps://www.ladaodv.it/bozza-home

      Centro Socio Educativo ( CSE): “Centro Lavoro e Arte”

Ubicazione, struttura e capacità ricettiva

Il “Centro Lavoro e Arte” ha sede in via IV Novembre 7/a in una  struttura di proprietà del Comune di Lodi Vecchio con il quale l’Ente gestore ha stipulato un contratto di affitto annuale.

 La struttura di circa circa 200 m 2 consta di un ampio salone, disposto al piano terra,  collegato a diversi laboratori, uno spazio ristoro, due bagni attrezzati per gli utenti, uno per il personale e un ufficio. Adiacenti allo spazio coperto, ma esterni ad esso e sullo stesso piano, si trovano un giardino e un orto  di complessivi 300 mampiamente fruibili da parte degli utenti ed utilizzati come spazi ricreativi ed educativi.
Il complesso di circa 500 m2 non presenta barriere architettoniche così da essere facilmente utilizzato anche da chi ha disturbi di deambulazione o utilizza carrozzelle.

La struttura ha una capacità ricettiva di 15 utenti come da CPE del 2017.

A chi si rivolge

Il Centro Lavoro e Arte, richiamandosi  alla normativa regionale  vigente ( dgr: 7/20763 del 16/ 02/ 2005), offre un  servizio semi-residenziale  (diurno) a persone adulte disabili di età compresa tra 18 e 65 anni la cui fragilità medio-lieve non è compresa tra quelle riconducibili al sistema socio sanitario o che hanno terminato l’iter previsto all’interno dei servizi di formazione all’autonomia ( SFA). In aggiunta il Centro  può accogliere disabili che seguono progetti ponte con le scuole, tirocinanti di  progetti di orientamento e utenze di età  maggiore di 65 anni purché in accordo con l’assistente sociale e il referente della  famiglia.  Tutti gli utenti riconducibili alle categorie sopra riportate possiedono sufficienti capacità relazionali, comunicative, cognitive,  motorie  e di autonomia personale quindi sono in grado di vivere  in comunità .

Il  “Centro Lavoro e Arte” si avvale della gestione  privata con modalità di accreditamento pubblico (come da decreto: 6/2007 del 06/02/ 2007 del Comune di Lodivecchio) ed è convenzionato, come unità di offerta diurna, con i Comuni afferenti alla ASST della Provincia di Lodi, Ufficio di Piano, Azienda Consortile Servizi Intercomunali ( ACSI).

Il “Centro Lavoro e Arte” attiva percorsi anche individualizzati allo scopo di mantenere  e/o potenziare le abilità e le capacità cognitive dell’utente, attraverso progetti che riguardano i bisogni primari (alimentazione, cura fisica , mobilità, ginnastica, ecc.) , quelli secondari relativi alle capacità cognitive di base e quelli relazionali con particolare riferimento alla socializzazione e al gioco.  
Carta dei servizi

Un dettagliato elenco delle  attività  tendenti a mantenere/ sviluppare le abilità manuali, ludico- creative, animative, socializzanti , riabilitative e occupazionali, e di quelle educative indirizzate alla  autonomia, alla promozione e alla  cura di se stessi,  all’autostima, al mantenimento delle capacità comportamentali, cognitive e affettive, svolte sia all’interno e che all’esterno del centro,  sono riportate più in dettaglio nella Carta dei Servizi che  viene  consegnata da parte della coordinatrice del centro e discussa con la famiglia e l’utente prima della sua presa in carico.

Nella carta dei servizi sono anche riportati in dettaglio:

  • come richiedere  l’ingresso e l’iter per l’ammissione dell’utente,
  • i rapporti tra la famiglia e il centro,
  • il trasporto dell’utente da casa al centro e viceversa,  
  • gli orari di ingresso e di uscita e i giorni di impegno annuale,
  • le quote di compartecipazione,
  • il trattamento dei dati personali e sensibili degli utenti.

 –Personale

l’equipe socio-educativa interna è costituita da 3 persone  ( di cui una coordinatrice) che all’occorrenza possono essere affiancati da maestri d’arte esterni e soci volontari. 

Al gruppo delle educatrici vanno aggiunte, quali professioniste part time, esterne alla struttura:

  • una psicologa con il ruolo di formazione/supervisore dell’equipe delle educatrici,
  • una psicomotricista e, all’occorrenza, una fisioterapista o altro personale esterno qualificato, 
  • l’assistente sociale del territorio.

Coordinatrice del “Centro Lavoro e Arte “ e sua funzione: 

Coordinatrice: Dott.ssa Lucia Corona

Funzione:

  •                 gestisce e coordina il pool delle educatrici ed il pool socio-assistenziale, 
  •                 predispone e realizza  insieme alle educatrici i progetti educativi individuali, 
  •                 condivide con il disabile e la famiglia gli obiettivi che il progetto si propone di raggiungere,
  •                 programma   le attività del centro sia all’interno che all’esterno della struttura, 
  •                 tiene i collegamenti con la famiglia e con i servizi sociali del territorio.


Rapporti con la famiglia 

Dott.ssa Lucia Corona 

Cell: 3756713660

E mail: centrolavoroearte@gmail.com

Facebook